CHI SIAMO

 > CHI SIAMO

TILT è una rete di persone e di associazioni, di singoli/e e di gruppi, in movimento. È un racconto comune, è un luogo di incontro e condivisione.

Siamo una rete nazionale di lotta alla precarietà esistenziale, alla povertà e all’emarginazione. Da anni ci battiamo contro le disuguaglianze e per diffondere una cultura del cambiamento, soprattutto nelle giovani generazioni, per immaginarci un futuro con maggiore equità per tutte e tutti. Tilt nasce dentro la crisi strutturale del modello lavorativo e dello stato sociale e prova a costruire quotidianamente percorsi di argine alla solitudine e all’isolamento attraverso l’insistente lotta per il riconoscimento del reddito minimo garantito come strumento di redistribuzione universale. In più animiamo in tutta Italia percorsi partecipati di mutualismo, innovazione e welfare dal basso per rigenerare coesione e cooperazione anche attraverso progetti di autorecupero di spazi abbandonati. Ci battiamo contro tutte le forme di discriminazione costruendo percorsi di cittadinanza attiva e integrazione nelle periferie e tra gli esclusi. Crediamo profondamente nel pensiero ecologista e ci batteremo sempre per superare l’attuale modello di sviluppo e di consumo di risorse e suolo per trasformare il nostro paese e le nostre città in luoghi accoglienti, sostenibili e resilienti.

 

Consiglio direttivo 

(Coordinamento nazionale)

 

Presidente: Cesare Roseti
mail: cesare.roseti@gmail.com

 

Portavoce: Maria Pia Pizzolante
mail: mariapiamapi@gmail.com

 

Alessandro Capelli
mail: alessandro.cape@gmail.com

Diego Blasi
mail: diego.bla1@gmail.com  

Marianna Pederzolli
mail: marianna.pederzolli@gmail.com 

David Proietti
mail: dav.pro92@gmail.com 

Valentina Cuppi
mail: valentina.cuppi2@unibo.it  

Giuseppe Spiezia

mail: peppespie@gmail.com

Agnese Santarelli

mail: agnese.santarelli@gmail.com

Piero Pelizzaro

mail: piero.pelizzaro@gmail.com

Marta Finiti

mail: martafiniti@gmail.com

Francesca Lacitignola

mail: francesca.agnese.lacitignola@gmail.com

Tesoriere: Antonio Castrofino

mail:  antonio.castrofino@yahoo.it