Pinda4griot al World of Fashion a Roma

 > FUTURO ECOLOGICO  > Ambiente  > Pinda4griot al World of Fashion a Roma
pinda4griot premiazione world of fashion

Pinda4griot al World of Fashion a Roma

Tra pochi giorni ci sarà la notte degli Oscar, il film con più nomination è proprio Joker di Phoenix, in qualche modo un simbolo del bullismo dei potenti contro popolazioni a cui vengono sottratti diritti e opportunità.


Lo spunto della nostra collezione è Joker ma nella versione più giocosa, quasi clownesca, di chi si batte per un altro mondo possibile, come le donne che hanno “usato” un trucco alla joker per coprirsi il volto durante le manifestazioni che hanno animato lo scorso anno processi di liberazione di popoli oppressi, soprattutto in Africa.

Il sorriso è amaro perché si sa quanta strada ci sia ancora da fare per esempio perché le donne ottengano lo spazio che loro spetta nelle istituzioni come nei CDA, il riconoscimento professionale, come nello sport, la parità salariale come dappertutto. Ma è anche un sorriso vero, quello di chi non si arrende, e vuole promuovere un riscatto collettivo e non individuale, è il sorriso di chi vuole “non prendersi troppo sul serio”, ma giocare appunto con la fantasia, la creatività, l’incontro. Di chi vuole insomma vincere con il sorriso, una battaglia collettiva come quella per salvare il mondo dal cambiamento climatico, una battaglia individuale come quella contro una malattia invalidante, come la sclerosi multipla.

Pinda, la nostra stilista, giovane stilista romana di origini maliane, ha frequentato accademie di moda tra Roma e Parigi, diplomandosi a 23 anni. Si butta a capofitto nella creazione di abiti che uniscono l’eleganza tipica dei cotoni pregiati africani alla sua esperienza personale totalmente di matrice europea. la sua fase creativa all’improvviso subisce una battuta d’arresto: a soli 25 anni Pinda incontra “la stupida signora maledetta”, il nome da lei scelto per identificare la sclerosi multipla.

Dopo un periodo di indagini mediche preoccupazioni e paure, dopo aver sperimentato la difficoltà persino a tenere una matita in mano, Pinda reagisce. Grazie all’incontro con AISM Pinda comprende il valore della voglia di riscatto attraverso le cue creazioni. Cominciano le sfilate e ritrova attraverso la sua creatività la forza di diventare anche un forte simbolo di coraggio. Pinda torna ad essere Pinda, la ragazza con tanti grandi sogni e tanti interessi, e infinita voglia di impegnarsi nel sociale.

Creatività e tematiche sociali sono l’essenza della Onlus TILT! un’associazione ecologista, antirazzista che punta molto sull’empowerment femminile. Dall’incontro tra queste forze della natura si genera il progetto di alta moda eco\socio\compatibile Pinda4griot.

Alle donne libere o che lottano per liberarsi, alle donne che non hanno paura di vestire panni che un tempo sarebbero stati solo per uomini, in senso reale e in senso figurato, come appunto salire su una camionetta per arringare la folla in protesta, dedichiamo la nostra collezione.
Tutta rigorosamente in cotone naturale, il basin, i nostri abiti rispondono all’idea che il nuovo decennio appena apertosi sarà all’insegna della sostenibilità e del protagonismo femminile.

Continuate a seguirci ne vedrete delle belle..

Vi presentiamo la nostra collezione ispirata a Joker che ha sfilato nella meravigliosa cornice di Palazzo Brancaccio a Roma al Word of Fashion, raccontata attraverso i bellissimi scatti del nostro caro amico Matteo Nardone.

user-gravatar
Tilt
No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website