Non è solo una targa

 > CONTENUTI  > Non è solo una targa

Non è solo una targa

Abbiamo provato ad ignorarla. Ci siamo detti “è solo una targa”. L’abbiamo trovata uno scherzo di cattivo gusto, il modo più sempliceper un assessore all’Ambiente per essere ricordato senza impegnarsi seriamente per l’ambiente, il territorio e il verde comune.
Abbiamo pensato fosse l’unica possibilità per una destra che, non avendo più nulla da raccontare e proporre può solo ricordarsi.

Intitolare uno spazio a Giovanni Gentile non è però solo una trovata pubblicitaria, una uscita goliardica, perchè una città costruisce attraverso la propria toponomastica la propria identità, sceglie i propri valori e i propri modelli, elabora la memoria comune.

 

Noi non riconosciamo Gentile nel nostro Pantheon etico e civile. Non lo riconosciamo come ministro fascista, perchè la nostra storia è quella della Resistenza, della Costituzione e dei valori di libertà e giustizia. Non lo riconosciamo come teorico di un sistema scolastico classista e aristocratico, perchè la nostra scuola è aperta alle pluralità e alle contaminazioni, ha come scopo la libera produzione e condivisione dei saperi, non la legittimazione dello status quo.

 

Non permetteremo che uno spazio così caro a molte generazioni, così caratterizzante della quotidianità delle studentesse e degli studenti sia intitolato a Gentile. Siamo indisponibili e continueremo a proporre valori e alternativi reintitolando lo spazio a personalità dai vissuti e dal pensiero adatti a raccontare una città e una scuola di oggi e per il domani, non del Ventennio.

 

Storie come quella di Vik, il reporter e attivista ucciso a Gaza aprile dopo aver per anni raccontato scenari di guerra senza mai chinare la testa, sempre dalla parte degli ultimi, dei Sud del mondo, per la costruzione della pace e della democrazia. “Restiamo Umani”, la frase che utilizzava per chiudere i suoi servizi non è diventata solo uno slogan, ma mantiene tutta la sua forza, rimane un obiettivo e un monito per tutte e tutti.

 

Per stasera il parco vicino al masso sacro è lo spazio verde pubblico Vittorio Arrigoni.

 

TILT – Fabbrica di Nichi Varese

 

 

user-gravatar
Tilt
1 Comment

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website