Chiamiamola Tortura

 > CONTENUTI  > Chiamiamola Tortura

Chiamiamola Tortura

Chiamiamola tortura è una campagna proposta dalla Associazione Antigone (che si occupa delle problematiche attinenti alla sfera carceraria e dei detenuti) per introdurre il reato di tortura nel nostro ordinamento. Voi che leggete questo adesso vi chiederete: Ma non esiste un reato di tortura? No non esiste.

Che vuol dire? Se un Giudice in un processo riconosce che una persona ne ha torturata un’altra, quest’ultima non può essere condannata. Il nostro sistema penale funziona cosi: Nulla Poena Sine Lege. Se un comportamento non trova riscontro in un reato; quella condotta è ammissibile; legale; non penalmente rilevante. Lo Stato Italiano da 25 anni ha aderito alla Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura. Ma non si è mai apprestato a scrivere una norma che palesi questo suo impegno. Se pensiamo alla Diaz o al caso Cucchi capiamo che difronte a questi atti tutti noi siamo coinvolti e non possiamo esimerci dal migliorare questo Stato e nel dire un forte NO a quanto avvenuto a Genova. Non vogliamo che si ripeta mai più. Aderire è facile basta andare sul sito di Antigone e compilare la petizione on line.

Il link è http://www.osservatorioantigone.it/index.php?option=com_content&task=view&id=2545&Itemid=1

Autore: Damiano Torretti

user-gravatar
Tilt
No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website